loading...
Logo
Edicola digitale
+

“Non sei me, non sfidarlo”. Ibrahimovic testimonial della Lombardia per la guerra al Covid

Zlatan Ibrahimovic è il testimonial della nuova campagna di sensibilizzazione della Regione Lombardia. Il governatore Attilio Fontana si è giustamente rivolto ad uno sportivo di fama internazionale, che tra l’altro con Milano ha ormai un rapporto molto speciale: lo svedese ha ricordato a tutti a modo suo che distanziamento e mascherina sono fondamentali in questa fase per riportare sotto controllo la curva dei contagi di Covid. “Il virus mi ha sfidato e io ho vinto. Ma tu non sei Zlatan, non sfidare il virus”, ha dichiarato Ibrahimovic che a settembre era risultato positivo, cosa che non gli ha poi permesso di tornare e segnare due gol a partita. Il messaggio dello svedese è arrivato da un video pubblicato sui social e girato sul Belvedere, al trentanovesimo piano di Palazzo Lombardia. Curiosamente è uscito proprio il giorno dopo il caso di Cristiano Ronaldo, che invece aveva ingenuamente sfogato la sua frustrazione in rete per essere ancora positivo al Covid: “I tamponi sono una str***”. Frase che ovviamente ha scatenato un'aspra polemica.

Dai blog