loading...
Logo
Edicola digitale
+

Paolo Bonolis a Seconda linea: il primo super-ospite di Giuli e Fagnani su Raidue

Una nuova finestra sull'attualità si apre su Rai2, in prima serata, a partire da giovedì primo ottobre con Seconda Linea, approfondimento settimanale condotto da Alessandro Giuli e Francesca Fagnani con Francesca Parisella. Il titolo del programma prende ispirazione dal mondo del rugby, come spiega Alessandro Giuli: "Ci occuperemo di tutto ma soprattutto lo faremo a partire da una metafora rugbistica, la seconda linea, che è quella che fa lo sforzo maggiore per portare la palla ai compagni e poi portarla a meta, lavora per le prime linee, e noi faremo intersecare prime linee come Paolo Bonolis con altre figure che stanno emergendo dal mondo delle cultura, della politica, dello spettacolo, della ricerca scientifica, in un gioco serissimo, attraverso la leggerezza pensante in cui all'approfondimento si mescolano aperture all'intrattenimento, ma sempre riflessive".

"Apriremo il programma con Paolo Bonolis - ha spiegato Francesca Fagnani - un maestro dell'intrattenimento che però sarà chiamato a darci una lettura dei fatti, della realtà, così come Max Giusti che sarà messo a confronto magari con Carlo Cottarelli; questi mix inediti fanno la novità del programma che è un talk? Oppure un varietà di informazione?!". Per la prima puntata previsti, oltre a Bonolis, Carlo Cottarelli, Max Giusti, Francesco Acquaroli, Luigi de Magistris, Teresa Colombo e Piergiorgio Odifreddi. Fra le presenze stabili del programma, quelle dello scrittore Pietrangelo Buttafuoco, dei giornalisti Stefano Cappellini e Alessia Lautone, dell'influencer Nicole Rossi (ex alunna de "Il Collegio" di Rai2 e vincitrice di "Pechino Express 2020") e di Umberto Broccoli che aprirà uno spazio vintage sulle vecchie tribune politiche Rai in bianco e nero. Inoltre, ogni settimana, Fortunato Cerlino sarà interprete di una sorprendente "corrispondenza dall'Inferno", mentre il maestro dell'eros Milo Manara presenterà una sua tavola in esclusiva per il pubblico di Rai2.

 

Dai blog