Logo
Edicola digitale
+

"Non dite che non l'avevamo detto". Riaperture, i terribili dubbi di Zaia sul futuro del coronavirus

Luca Zaia preoccupato nonostante l'andamento dell'emergenza coronavirus stia migliorando: “Abbiamo ragionevoli conferme del fatto di essere, speriamo, nella parte alta della curva. Anche gli aumenti giornalieri sono contenuti. Ultimo weekend delle restrizioni, c’è preoccupazione perché ieri comunque il black Friday ha riempito i corsi cittadini”. Così il governatore del Veneto durante il giornaliero aggiornamento sul Covid nella regione.

Ma i timori non finiscono qui: "Il virus continuerà a vedersi probabilmente almeno fino ad aprile. Ma quello che preoccupa di più è la congiuntura di gennaio: arriverà il vaccino ma ci sarà anche il picco di influenza. E non dite che non l’abbiamo detto".

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog