loading...
Logo
Edicola digitale
+

"Straparli di morti, vergognati e scordati la mia stima": Salvini affonda Zingaretti

"Da un signore che ieri in Lombardia insultava i morti lombardi io non accetto nessun tipo di indicazione o suggerimento. E' un signore che si deve vergognare", a parlare è il leader della Lega Matteo Salvini, riferendosi al segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti. Salvini, in particolare, rimanda alle parole pronunciate dal leader del Pd a Legnano. Durante una delle tante iniziative elettorali, infatti, Zingaretti ha detto; "Se avesse vinto il nazionalismo leghista di Salvini durante il tempo del Covid, oggi l'Italia sarebbe un Paese morto". La dichiarazione ha colpito e spiazzato il leader leghista, che ha subito commentato, parlando di schifo e squallore. "Uno che va in Lombardia a straparlare di morti non ha la mia stima", ha concluso Salvini.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog