loading...
Logo
Edicola digitale
+

"Criticate pure". Scuola, il trombone Conte si auto-elogia: ma per che cosa?

"I banchi nuovi? In pochi mesi abbiamo già rinnovato ciò che di solito si fanno in un anno scolastico. Facciamo l'impossibile, poi ovviamente che ci critichino pure". Così il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando con i cronisti al termine della visita a sorpresa all'Istituto comprensivo Via Poseidone di Torre Angela, alla periferia est di Roma. Insomma, tutto bene. La ripartenza delle scuole sarebbe stata gestita in modo impeccabile, così come sostiene anche il ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina. Premier Conte, come sempre, non accetta critiche e "spaccia" il suo lavoro come il migliore possibile. Un modus-operandi che ormai abbiamo iniziato a conoscere perfettamente.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog