Logo
Edicola digitale
+

Maria Elisabetta Casellati, bagarre in Senato: "Questo lo posso dire solo io", il richiamo alla Bonino dopo gli insulti

"Ho presentato una risoluzione sul Mes perché ritengo che la posizione del governo nella negoziazione sul Recovery fund sarà indebolita dall'ambiguità di una risoluzione che non è neppure in grado di stabilire chiaramente che si può accettare un prestito che farebbe risparmiare i contribuenti italiani". Emma Bonino si rivolge direttamente a Giuseppe Conte e fa agitare la maggioranza, in particolare quella a 5 Stelle, nel suo intervento al Senato. "Presidente - continua la leader di Più Europa - la sua maggioranza è indecisa, ma alla fine credo che il Movimento cambierà idea anche sul Mes".

Frase che viene accompagnata dall'agitazione e dalle risa di scherno dei grillini, subito messi al loro posto dalla Bonino: "Calmi, non vi agitate. Mi difendo da sola, mi volete lasciar parlare?". Ma il rumore che accompagna tutto il suo intervento si fa più forte proprio alla fine, quando la Bonino chiede di dare un "voto ragionevole" a favore del Mes e di lasciar perdere il fronte populista anti-Mes: "Smettetela!", esclama tra gli insulti di diversi colleghi. Ma viene ripresa da Maria Elisabetta Casellati, costretta ad alzare la voce per riportare l'ordine. "Senatrice, 'smettetela' posso dirlo soltanto io, quindi stia tranquilla e concluda". Pronta la replica della Bonino, che ha fatto mea culpa: "Ha ragione e mi scuso, normalmente sono più educata, ma mi hanno un po' innervosito perché è impossibile dire una parola senza finire sotto un mare di insulti". 

 

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog