loading...
Logo
Edicola digitale
+

Matteo Salvini contestato dal figlio di Selvaggia Lucarelli: "Il suo governo razzista e omofobo"

Il figlio di Selvaggia Lucarelli, Leon Pappalardo, ha contestato Matteo Salvini durante un incontro in piazza a Milano. Con la scusa di un selfie il 15enne ha esordito: “Volevo ringraziarla per il suo governo razzista e omofobo”. Il leader della Lega, che ha evitato di cadere nella provocazione, ha risposto con ironia: "Sì, dai, anche un po' fascista". Ma Leon non ha desistito, dimenticando che Salvini non è più al governo da un anno, e ha continuato a stuzzicare il leader leghista: "Lei vuole il male delle persone che arrivano da altre Nazioni".

Gli uomini della scorta di Salvini hanno cercarto di allontanare il ragazzo ma sono stati fermati dall'ex ministro. Il tutto mentre Leon Pappalardo invocava la libertà di opinione e Selvaggia Lucarelli filmava la scena. 

Dai blog