loading...
Logo
Edicola digitale
+

Treno Frecciarossa deragliato a Lodi, l'ipotesi dell'"errore": lavori in corso, scambio rimasto non allineato

Sarebbe stato uno "scambio" aperto sui binari a causare l'incidente mortale nel Lodigiano. Il treno Frecciarossa 9595 Milano-Salerno è deragliato, con la motrice e i primi due vagoni ribaltati sulla massicciata, con un bilancio drammatico: due le vittime, entrambi i macchinisti, e 31 feriti fortunatamente non gravi. La tratta era interessata da lavori di manutenzione e potrebbe essersi trattato dunque di uno scambio rimasto non allineato. Secondo l'agenzia Agi, la parola che più circola negli ambienti investigativi è "errore", da chiarire se strutturale o umano. Il treno "è tutto fuori dai binari - ha spiegato il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Lodi, Giuseppe Di Maria -, la prima carrozza si è staccata e la seconda parzialmente ribaltata. Le altre sono fuori dalla linea". "Ci sono una serie di binari divelti, ma è normale vista l'energia sprigionata". Fino a quando non arriverà il via libera dalla Procura il convoglio non potrà essere spostato, ma intanto "stiamo alzando binari per guardare sotto".

Dai blog