loading...
Logo
Edicola digitale
+

Femen, venti ragazze in topless al museo d'Orsay: la vendetta spinta che scuote Parigi

La vicenda risale a qualche giorno fa, quando una donna è stata costretta a "coprirsi" per entrare al Museo d'Orsay, in Francia. Già, la signora secondo la sicurezza era troppo scollata. Una scelta controversa, che ha fatto discutere. Una scelta che, come dimostra questo video, ha scatenato la razione delle Femen. Il gruppo femminista, una ventina di ragazze in tutto, ha fatto incursione al museo, per poi spogliarsi e restare in topless e mascherina, per protestare contro la decisione che aveva colpito la ragazza. Ognuna delle Femen, come da tradizione, portava uno slogan scritto in nero sul corpo. Il loro motto? "Stop alla sessualizzazione dei corpi delle donne". Ecco la loro protesta, molto spinta.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Dai blog