loading...
Logo
Edicola digitale
+

Serie A, la Lazio vince a Crotone 2-0. Immobile e Correa regalano la zona Champions a Inzaghi

  • a
  • a
  • a

Tre punti per allontanare tutte le polemiche di questo periodo, tra il caso tamponi e le parole al veleno di Luis Alberto, e iniziare con il piede giusto un mese cruciale. Sotto il nubifragio di Crotone la Lazio ritrova se stessa e un successo che la proietta nuovamente nelle posizioni nobili di classifica. Il lungo calvario di Ciro Immobile con il coronavirus, prima positivo e poi negativo e infine nuovamente positivo, si conclude con la miglior medicina per un attaccante: il gol.

 

 

 

 

Il sigillo della Scarpa d'Oro dopo venti minuti spiana la strada ai biancocelesti, che hanno chiuso virtualmente la partita in avvio ripresa con una serpentina di Correa, bravo a colpire i padroni di casa proprio nel loro momento migliore. La squadra di Stroppa resta così in fondo alla classifica, unica in Serie A a non aver ancora vinto una partita. Il coraggio ai calabresi non manca, così come una discreta organizzazione tattica in campo, ma negli ultimi 20 metri la sensazione è che non ci sia abbastanza qualità per poter fare qualcosa in più. Anche se, una volta andati sotto, le condizioni del terreno di gioco (ai limiti della praticabilità) non hanno agevolato il compito di chi doveva inseguire. Martedì sera per la Lazio è di nuovo sfida di Champions League contro lo Zenit: dopo Crotone la Lazio riparte. Con Immobile subito in gran spolvero. Il peggio, forse, è alle spalle.

Dai blog