Logo
Edicola digitale
+

Non è l'Arena, Massimo Giletti sul caso-Paladino: “Il premier non verrà mai da noi a replicare”, frecciatina a Lilli Gruber?

  • a
  • a
  • a

Massimo Giletti si conferma sempre sul pezzo, decidendo di aprire la puntata di Non è l’Arena occupandosi della notizia dell’ultima ora, ovvero quella dell’indagine aperta dalla procura di Roma su Giuseppe Conte. Il reato ipotizzato è quello di abuso d’ufficio per via della vicenda verificatasi lo scorso 26 ottobre, quando Olivia Paladino ha eluso Filippo Roma, l’inviato de Le Iene, grazie all’intervento degli uomini di servizio assegnati al premier. “Peccato che non verrà mai nei nostri programmi, almeno credo”, ha dichiarato Giletti lanciando forse una frecciatina a La7 e a Lilli Gruber, che la scorsa settimana invece è riuscita ad avere un faccia a faccia in studio proprio con Conte. Ma il conduttore di Non è l’Arena fa anche a meno del premier, potendosi avvalere di un diretto interessato come Filippo Roma per parlare di questa vicenda: “La Paladino piangeva? No, affatto. Lei appena mi ha visto neanche aperta bocca e si è rifugiata nel supermercato, quando il proprietario ci ha respinto mica l’abbiamo inseguita o molestata. Cercavamo di intervistarla per questioni che riguardano l’albergo di sua proprietà, non eravamo lì per Conte”. 

 

 

Dai blog