loading...
Logo
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo, Andrea Scanzi sfregia Salvini: "Non è uno statista". Poi la balla sui sondaggi, Lilli Gruber sorride

  • a
  • a
  • a

Toh che caso, a Otto e Mezzo di Lilli Gruber, nella puntata in onda su La7 mercoledì 24 giugno, va in onda il consueto assedio contro Matteo Salvini. Apre le danze Beppe Severgnini, che lo attacca ancora per l'assurda e grottesca vicenda delle ciliegie mangiate in conferenza stampa. Poi sale in cattedra, si fa per dire, Andrea Scanzi, il vice-travaglino, il grillino preferito dalla Gruber. Il quale parte in quarta: "Salvini non è uno statista, ha due pulsanti politicamente, on e off. Perde un punto al mese nei sondaggi", aggiunge travisando la realtà dei fatti. E ancora: "Se ci sono le elezioni regionali Salvini parte in quarta e dice che se le vince cade il governo e torna al governo lui, è fatto così. Continua sistematicamente a sbagliare tutto", sentenzia Scanzi. Convinto lui...

 

 

Dai blog