loading...
Logo
Edicola digitale
+

Storie Italiane, Donatella Rettore: "Così ho scoperto di avere un tumore, vi racconto la mia battaglia"

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Donatella Rettore è “Splendida splendente”. Più che mai. E in collegamento con Storie italiane, condotto da Eleonora Daniele, parla per la prima volta della malattia contro la quale sta lottando. “Fate prevenzione. Non me ne sarei mai accorta da sola”, dice la cantante rompendo il silenzio per la prima volta in tv. La Daniele si commuove per il racconto della Rettore. “In questa battaglia siamo tutti con te perché tu hai saputo voler bene e questo affetto ti torna da parte del pubblico - dice la conduttrice -. Anche tu lo sei una grande guerriera perché hai appena vinto una grande battaglia e lo racconti per dare una grande speranza a tutti”. Poi vanno in onda tutti i filmati più belli della carriera della Rettore, una vera icona della musica italiana. Donatella ringrazia anche il medico che si è preso cura di lei. “Quella battaglia l’abbiamo vinta grazie al dottor Mora e al suo team che non smetterò mai di ringraziare, non è stato facile perché eravamo circondati da un’altra guerra (…) vi voglio bene e sempre riconoscente“, racconta la Rettore che si è sottoposta il 3 marzo ad un primo intervento chirurgico. Il secondo il 13 marzo, dopo aver conosciuto il risultato della biopsia. Ma tutto, per fortuna, è andato per il meglio. La Rettore racconta questa avventura con il sorriso. Perché non l’hai mai perso. Nemmeno per un istante. Al suo fianco c’è da sempre Claudio Rego, suo compagno, collaboratore fidassimo. Insomma la persona con la quale ha messo su famiglia. Si sono conosciuti tantissimi anni fa a bordo di un vecchio furgoncino. “Dopo un concerto, in viaggio di ritorno da Taranto a Roma. Lui mi mise la mano sulla spalla. E da quel momento non ci siamo più lasciati”. 

 

 

Dai blog