Logo
Edicola digitale
+

Silvio Berlusconi dall'ospedale: "Non sono preoccupato per me, ma per la crisi"

  • a
  • a
  • a

“Desidero tranquillizzare tutti: sono in buone condizioni di salute”. Silvio Berlusconi ha rilasciato una nota ufficiale dopo il ricovero all’ospedale cardiotoracico di Monaco, necessario per un accertamento di routine “impostomi dalla prudenza dei miei medici curanti”. Ovvero di Alberto Zangrillo, suo uomo di fiducia che ha preferito il ricovero a Monaco non ritenendo prudente lo spostamento in Italia. “Non sono preoccupato per le mie condizioni”, ha dichiarato Berlusconi, che è già tornato a lavorare in costante contatto con i collaboratori: “Mi preoccupo per quelle di tanti italiani vittime del Covid e di altre malattie e di tanti altri italiani che subiscono le conseguenze di una crisi gravissima”.

Inoltre il Cav sta seguendo con attenzione la crisi di governo, che potrebbe aggravare “la paralisi decisionale del Paese in un momento così difficile”. L’appello di Berlusconi è a fare presto: qualunque sia la soluzione, va trovata “senza perdere neppure un giorno nei tatticismi della politica di palazzo”. Tornando al suo ricovero, in giornata era arrivata anche la telefonata di Matteo Salvini, che ha fatto sapere di aver trovato il presidente di Forza Italia “sereno e di buonumore”: i due leader si sono confrontati sulla situazione politica, condividendo “la preoccupazione per la situazione del Paese” e accennando “anche alle elezioni amministrative”. Dalla Lega fanno sapere che il clima è stato cordiale e di grande compattezza. 

 

 

Dai blog