Logo
Edicola digitale
+

Matteo Renzi, conferenza stampa in ritardo? Mediazione con Giuseppe Conte per evitare la crisi (o Fiorentina?)

  • a
  • a
  • a

Slitta la conferenza stampa di Matteo Renzi che dalle 17.30 si sposta alle 18. Le motivazioni sono ancora ignote, ma proprio in queste ore fonti di Montecitorio parlavano di un incontro tra i leader della maggioranza. Un faccia a faccia proposto dal Partito democratico per scongiurare il peggio: una crisi di governo. Non solo, perché Roberto Gualtieri, ministro dell'Economia. ha deciso di riaprire il documento del Recovery Plan cercando di venire incontro alle nuove richieste sull'Agricoltura fatte ieri dal ministro renziano Teresa Bellanova. Tutti aspetti che potrebbero aver condotto il leader di Italia Viva a fare un passo indietro, a determinate condizioni. Per la felicità di Giuseppe Conte che le sta tentando tutte (dalla proposta di un Conte ter al rimpasto) per evitare lo strappo degli alleati. Insomma, ritardo per un ultimo tentativo di mediazione (anche se i maliziosi sospettavano che l'ex premier volesse vedere il finale di Fiorentina-Inter, match di Coppa Italia con i Viola sconfitti).

 

 

In conferenza, era stata la quasi promessa giunta dall'ex premier ieri, Italia Viva avrebbe dovuto ritirare le sue ministre, la Bellanova appunto ed Elena Bonetti. Eppure il "segnale" distensivo del Pd potrebbe aver fatto cambiare idea al rottamatore per eccellenza. E il rinvio, seppur di mezz'ora, del discorso di Iv potrebbe essere motivato dalle trattative in corso.

Dai blog