Logo
Edicola digitale
+

Gianluigi Paragone, sondaggi alla mano: "Presto davanti a loro", dove vola il suo partito

  • a
  • a
  • a

Matteo Renzi ora deve temere un altro partito, quello di Gianluigi Paragone. L'ex grillino, ora passato al Misto, non ha fatto in tempo ad annunciare di voler dar vita a una forza politica tutta sua, che subito i sondaggisti si sono scatenati. Secondo un'indagine realizzata dall'Istituto Piepoli il 29 giugno, Italexit, questo il nome possibile scelto da Paragone, varrebbe già il 7 per cento. Cifra altissima che Italia Viva dell'ex premier non vede neppure con il binocolo. 

 

 

"Il mio partito supererà quello di Renzi - assicura l'ex M5s a Omnibus, programma di La7 condotto da Alessandra Sardoni -. un sondaggio, quello di Piepoli, ci dà al 5 per cento". E ancora: "Ce n'è uno prima che ci dà addirittura al 7 per cento". Niente male per non essere neppure all'inizio. Di una cosa però Paragone è certo: "Il miglio alleato sarà l'Europa". La forza politica dell'ex pentastellato ha infatti l'obiettivo di uscire dall'Ue e, visto l'andazzo, non può che trovare sostegno nell'elettorato.

 

Dai blog