Logo
Edicola digitale
+

Matteo Salvini "impensierito" dai sondaggi: "Non riguarda solo la crescita della Meloni", la confusione post-virus

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini è impensierito, deve capire come mai Giorgia Meloni sta crescendo a sue spese. Però penso anche che una competizione all’interno della coalizione sia sacrosanta”. Così Pietro Senaldi è intervenuto a L’aria che tira su La7, parlando dei nuovi equilibri che si stanno configurando nel centrodestra, almeno secondo i recenti sondaggi. I quali danno la Lega al 26,6% e Fdi al 14,2%: soltanto un anno fa, in occasione delle elezioni europee, erano rispettivamente al 34,3% ed al 6,4%.

Evidente quindi che qualcosa sta cambiando, dato che le distanze tra i due principali partiti del centrodestra si sono praticamente dimezzate. “Il calo di Salvini nei sondaggi non riguarda soltanto la crescita della Meloni - è la teoria di Senaldi - tutto l’elettorato, anche quello di M5s e sinistra, vive un momento di profonda confusione post-pandemia. Adesso che il virus si è attenuato - chiosa il direttore di Libero - nessuno né nella maggioranza né nell’opposizione riesce a dare un’idea della direzione che l’Italia deve prendere”. 

 

 

Dai blog