loading...
Logo
Edicola digitale
+

Luigi Di Maio brucia Conte: annuncia le misure sul coronavirus pochi minuti prima del premier

  • a
  • a
  • a

Pochi minuti prima di Giuseppe Conte, è Luigi Di Maio ad annunciare in agenzia stampa il nuovo provvedimento del governo sul coronavirus. "Il patrimonio di esperienza che ci restituisce anche il dato incoraggiante della zona rossa di Lodi - spiega l'ex capo del M5s all'AdnKronos -, deve portarci a fare un sacrificio ulteriore in tutta Italia. Possiamo battere il virus. Ma ora servono regole ferree ovunque". Di fatto, è il cuore del "da adesso restiamo tutti in casa" pronunciato dal premier, poco dopo. Abbastanza irrituale che sia il ministro degli Esteri (e non, per esempio, il ministro della Salute o degli Interni) a farlo, ma non così tanto se si pensa che tra Conte e Di Maio le frizioni politiche non sono mancate, negli ultimi mesi, e che proprio Di Maio debba sgomitare per conquistare un po' di visibilità. Piccoli segnali, in un momento tribolatissimo per tutti.

Dai blog