Logo
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi contro Di Maio: reddito grillino ai violenti di Willy, "volevi abolire la loro povertà?"

  • a
  • a
  • a

L'insensatezza del reddito di cittadinanza del Movimento 5 Stelle riassunti da una vicenda terribile, quella di Colleferro e dal commento sferzante di Vittorio Sgarbi. I fratelli Bianchi, fruttivendoli ed esperti di arti marziali miste accusati di aver pestato a sangue fino ad ucciderlo il povero Willy Monteiro, 21 anni, percepivano il reddito grillino. E contemporaneamente facevano la "bella vita" tra champagne, autisti e vacanze esclusive extra-lusso nei posti più "vip" d'Italia.
 


 

A Sgarbi non sfugge il cortocircuito e su Twitter provoca il ministro degli Esteri, che quand'era a capo del Mise ha imposto all'allora maggioranza gialloverde il cosiddetto "reddito dei fannulloni": "Ah, sì, era la povertà di questi individui che Di Maio e i 5 Stelle volevano abolire?".

Dai blog