Logo
Edicola digitale
+

Annalisa Chirico sull'omicidio di don Roberto Malgesini: "La parabola dell'immigrato è il ritratto del fallimento dello Stato"

  • a
  • a
  • a

Si torna al caso di cronaca che ha sconvolto l'Italia, il brutale omicidio di don Roberto Malgesini avvenuto a Como, ucciso a coltellate da un immigrato irregolare, colpito da decreti di espulsione mai attuati. Il tunisino con problemi psichiatrici, uno delle persone aiutate da don Roberto, ha ucciso per futili motivi. Un orrore. Sul quale spende una riflessione, su Twitter, Annalisa Chirico. E non fa sconti: "Il tunisino che ha ammazzato don Roberto, un sacerdote colpevole di aiutare gli ultimi, era un irregolare - premette la firma de Il Foglio -. Doveva essere espulso nel 2014, poi di nuovo nel 2018 e 2020. Uno stato inflessibile con i propri cittadini e impotente con gli stranieri è il ritratto di un fallimento", conclude Annalisa Chirico. Ineccepibile.

 

Dai blog