loading...
Logo
Edicola digitale
+

Paolo Del Debbio, inviato di Dritto e Rovescio aggredito: "Beppe Grillo fa pietà. Il precedente? Con un giornalista vicino a Hitler"

  • a
  • a
  • a

Paolo Del Debbio non ci va per il sottile. Il conduttore di Dritto e Rovescio - programma di Rete 4 che tornerà in onda giovedì 10 settembre - si scaglia contro Beppe Grillo. Il fondatore del Movimento 5 Stelle ha aggredito Francesco Selvo, giornalista della trasmissione impegnato solo a fare il suo lavoro. “Grillo mi fa ridere. Anzi, mi faceva ridere. Dopo questa storia mi fa pietà - esordisce indignato -. È stata molto istruttiva. Ho capito cosa voleva dire Grillo, con la sua piattaforma Rousseau, povero Rousseau, quando proponeva la democrazia orizzontale: vuol dire che quando qualcuno non la pensa come lui, lo stende". Selvo si è infatti ritrovato con con “un trauma distorsivo al ginocchio” e ben cinque giorni di prognosi.

 

 

"Non c’era mai capitato - prosegue il conduttore - che un politico spingesse uno e gli rompesse un ginocchio. L’ultima volta era successo a un giornalista inglese vicino a Hitler“ Poi la promesse, magari con la speranza che al buon Grillo torni la memoria di quanto professato dal suo stesso Movimento: "E credo - conclude Del Debbio - che gli manderò l’opera omnia di Rousseau, la compro e gliela spedisco”.

Dai blog