loading...
Logo
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi contro Scanzi e Selvaggia Lucarelli: "Se Flavio Briatore fosse morto sareste stati contenti"

  • a
  • a
  • a

Vittorio Sgarbi non considera ancora conclusa la polemica con Selvaggia Lucarelli e Andrea Scanzi in merito a quanto accaduto a Flavio Briatore. “Hanno l’ossessione dell’età - ha attaccato nell’ultimo video pubblicato sul suo canale di YouTube - pensano che abbia qualcosa a che fare con le idee e le capacità. Sono fastidiosi nell’insistere sull’età di Briatore e sulla mia, come se fosse decisiva per stabilire l’energia mentale. Sono solo dei pettegoli, inaciditi e sgradevoli”.

Il noto critico d’arte se la prende soprattutto con Scanzi e non fa nulla per nascondere la sua avversione, anzi: “Quando la minaccia del Covid cresceva, lui invitava tutti a vedere i suoi spettacoli, è stato più negazionista di tanti altri eppure oggi difende un modello italiano che è stato fallimentare, visto che siamo il quarto paese per morti in relazione agli abitanti”. Poi Sgarbi non risparmia neanche la Lucarelli: “Hanno un nemico comune in Briatore che sarebbe stato incosciente. Ma di cosa stiamo parlando? È andato a farsi visitare per un’altra malattia e hanno scoperto che era contagiato ma non malato. Fosse morto sareste stati felici, ma non è successo né a lui né a tutti i dipendenti del Billionaire”. 

 

 

 

Dai blog