loading...
Logo
Edicola digitale
+

Coronavirus, Bob Sinclar e le discoteche possibili focolai del contagio: "Impossibile chiuderle, unica regola è goditi l'attimo"

  • a
  • a
  • a

Le discoteche piene sono possibili focolai di coronavirus? Bob Sinclar, dj francese tra i più famosi al mondo, si dice ovviamente contrario alla chiusura dei locali di divertimento al centro delle polemiche (e nel mirino del governo, preoccupato per gli eccessi della movida) e in un'intervista a Repubblica dà un'altra versione dei fatti. "Il distanziamento sociale è l'opposto di quello che significa stare insieme. Come puoi chiedere a chi ama ballare di mantenere una certa distanza dagli amici? La regola è goditi l'attimo. Non ho un consiglio migliore".

 

 

 

Secondo Sinclar, se l'emergenza coronavirus dovesse costringere a chiudere le discoteche in inverno come accaduto nella scorsa primavera sarebbe "un disastro non solo per l'economia, ma per lo stile di vita di tutti. Godere della possibilità di ballare sulla musica con gli amici è una delle chiavi di una vita felice. Il nostro umore è al minimo, non è il momento giusto per togliere alla gente la libertà di ballare". Il comitato tecnico scientifico che consiglia il premier Giuseppe Conte, però, sembra pensarla in maniera differente e osserva con preoccupazione i numeri suoi nuovi contagi giornalieri.

Dai blog