Logo
Edicola digitale
+

Alessandro Sallusti apre il fuoco su Renzi: "Più che Italia Viva la sua è Italia Morta"

  • a
  • a
  • a

Il dietrofront di Matteo Renzi sul caso Open Arms sembra un vero e proprio suicidio politico. A decretare il tragico epilogo di Italia Viva è Alessandro Sallusti: "Si chiama Italia Viva ma meglio sarebbe chiamarla Italia Morta", esordisce il direttore del Giornale nel suo editoriale. Il partito di Renzi infatti non affonda solo nei sondaggi, "il suo voto nell'aula del Senato decisivo per mandare a processo Salvini - dopo che lo aveva salvato in commissione - è la plastica negazione di una narrazione che aveva preso forma alla Leopolda".

 

 

In sostanza per Sallusti "Italia Viva è diventata velocemente Italia Morta perché è fondata sul nulla, un partito familiare che di volta in volta si mette a disposizione del signorotto di turno, come facevano le compagnie di ventura dei primi secoli del millennio scorso, solo per spartirsi il bottino frutto di prevaricazioni e saccheggi". Ed è proprio per questo che secondo il direttore "uno così si venderebbe anche i figli". Dunque, chi sarebbe mai capace di votarlo. 

 

 

Dai blog