Logo
Edicola digitale
+

Bruno Vespa dalla parte di Luca Zaia: "Giusto il Tso per chi rifiuta le cure, Roberto Speranza ci pensi"

  • a
  • a
  • a

La promessa di Luca Zaia sul Tso obbligatorio per chi, positivo al coronavirus, rifiuta il ricovero, ha riscosso successo. A sostenere l'idea del governatore del Veneto anche Bruno Vespa che con un tweet verga una lezioncina al governo. "Ha perfettamente ragione Zaia a richiedere il trattamento sanitario obbligatorio per chi da positivo COVIDー19 rifiuta le cure - esordisce per poi attaccare -. Nessuno ha il diritto di mettere irresponsabilmente in pericolo la salute pubblica. L’attento ministro Roberto Speranza rifletta seriamente".

 

 

Anche al conduttore di Porta a Porta, stando al tono del cinguettio, non è andata giù l'azione scellerata del manager di Vicenza. L'uomo, dopo aver contratto il virus in Serbia, è tornato in Veneto rifiutando il ricovero e conducendo normalmente la sua vita sociale. Risultato? Il manager è ora in terapia intensiva e le persone che hanno avuto contatti con lui risultano positive al Covid-19.

 

Dai blog