Logo
Edicola digitale
+

Maria Teresa Meli su Salvini a Mondragone: "Soffia sul fuoco del razzismo, ma la colpa è degli italiani"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini ha cercato di fare un comizio a Mondragone soffiando sul fuoco di queste ventate di razzismo”. Così Maria Teresa Meli è intervenuta a l’Aria che tira su La7 in merito a quanto verificatosi in provincia di Caserta, dove la comparsa del leader leghista non ha fatto altro che incendiare gli animi. Al punto che l’ex ministro non è stato in grado di portare a termine il suo comizio a causa del lancio di oggetti, delle ripetute offese e addirittura del sabotaggio all’impianto audio. “Queste ventate di razzismo - sottolinea la giornalista del Corriere della Sera - si potranno scatenare nel caso in cui dovessero esserci altri focolai nei centri di accoglienza. Alla gente non viene spiegato che in questi luoghi gli stranieri vengono trattati come bestie, non sanno nulla di quello che succede davvero. È chiaro che se si propaga il virus non è colpa di questi poveracci, ma degli italiani che li trattano come degli schiavi o quasi”. 

 

 

Dai blog