loading...
Logo
Edicola digitale
+

Otto e Mezzo tutto contro la Lombardia? Vittorio Feltri attacca Lilli Gruber: "Altro che il punto di Pagliaro..."

  • a
  • a
  • a

L'ossessione malsana e vergognosa di Marco Travaglio contro la Lombardia nell'ambito dell'emergenza coronavirus è sbarcata (così come sbarca almeno una volta a settimana) a Otto e Mezzo, il programma di Lilli Gruber in onda su La7 nella puntata di martedì 14 aprile. E nel salottino radical-chic, pur zittito a più riprese da Alessandro Sallusti, impazzava il direttore del Fatto Quotidiano, che schizzava fango su Pirellone, Attilio Fontana, Lega, Giulio Gallera, Guido Bertolaso ed eccetera eccetera. Il tutto mentre, va da sé, la Gruber annuiva, come a sposarne ogni virgola del ragionamento. Circostanza che ha fatto sbottare Vittorio Feltri, il quale su Twitter ha detto la sua, mettendo in luce in poche righe le balle di Travaglio e la faziosità della conduttrice. "Travaglio se la prende con la Lombardia per il virus e dimentica che questa regione ha 10 milioni di abitanti, mentre le altre regioni ne hanno molti di meno", premette il direttore di Libero, e tanto potrebbe bastare per spiegare molte delle cronache legate al coronavirus. Infine, Feltri aggiunge: "Ha ragione Sallusti cara Gruber, altro che il punto di Pagliaro".

Dai blog