Logo
Edicola digitale
+

Roberto Burioni, il Fatto Quotidiano lo accusa: "Cerca aspiranti suicidi"

  • a
  • a
  • a

Nella consueta e quotidiana galleria degli orrori proposti dal Fatto Quotidiano di Marco Travaglio in tempo di coronavirus, nell'edizione di martedì 14 aprile c'è spazio anche per uno sfregio, da brividi, contro Roberto Burioni. Titolo: "Cercansi sani suicidi per il dott. Burioni". E del virologo si dice: "Autoproclamatosi medico unico d'Italia le spara a volte grosse, a volte medie". Nel mirino dei travaglini ci finisce quanto detto da Burioni a Che tempo che fa: "Come si fa a capire se un vaccino funziona? Si prendono quattromila persone, duemila si vaccinano e duemila no, poi si seguono nel tempo per vedere se tra i non vaccinati c'è maggiore incidenza della malattia, ma serve molto tempo. Allora si prendono delle persone giovani, persone che non dovrebbero soffrire grande danno dall'infezione, si vaccinano e poi si prova a infettarle", ha ricordato. "Su questo c'è un problema non scientifico ma etico: se la cosa venisse eticamente accettata potremmo ridurre a pochi mesi la sperimentazione", aveva concluso. Insomma, Burioni spiegava come la possibilità di testare il vaccino sugli esseri umani, magari un campione giovane e sano, aiuterebbe nella ricerca. Ovviamente ricordava il problema etico e ad ora l'impossibilità di farlo. Ma a quelli del Fatto ovviamente non basta, tanto da affermare che Burioni starebbe cercando "aspiranti suicidi". E l'ennesima porcheria è servita.

 

 

Dai blog