loading...
Logo
Edicola digitale
+

Treno deragliato, Mattarella "Garantire la sicurezza dei trasporti"

  • a
  • a
  • a

ROMA (ITALPRESS) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, appresa la notizia del deragliamento del treno nel lodigiano, ha espresso il suo cordoglio per i ferrovieri Giuseppe Cicciu' e Mario Di Cuonzo, "due nuove vittime del lavoro", e si e' augurato che si faccia presto luce sulla dinamica del grave incidente, per garantire il diritto dei cittadini alla sicurezza nei trasporti. Lo rende noto il Quirinale."Siamo molto dispiaciuti per queste due vittime, massima solidarieta' ai familiari dei due macchinisti. Stiamo accertando le cause, ma ovviamente in questi casi non e' ancora certo nulla", ha detto il premier Giuseppe Conte."Profondo cordoglio per i due macchinisti rimasti uccisi" e' stato espresso anche dal presidente del Senato Elisabetta Casellati, che ha rivolto anche "un pensiero commosso va a tutte le persone rimaste ferite e un grazie doveroso ai Vigili del Fuoco e a tutti coloro che si sono prodigati per i soccorsi". "Mi auguro che si faccia piena luce su quanto accaduto e confido nel fatto che verranno prese tutte le contromisure necessarie affinche' in futuro tragedie come questa non si abbiano piu' a verificare", ha aggiunto."Esprimo la mia piu' profonda vicinanza alle famiglie dei due macchinisti che hanno perso la vita questa mattina nell'incidente ferroviario a Lodi. Occorre fare massima chiarezza su quanto accaduto. Un ringraziamento a tutti coloro che stanno intervenendo per i soccorsi", scrive su Twitter il presidente della Camera Roberto Fico.(ITALPRESS).sat/com06-Feb-20 13:03

Dai blog