loading...
Logo
Edicola digitale
+

Daniele De Santis, il killer dell'arbitro di Lecce ripreso in un video: nel biglietto insanguinato la mappa delle telecamere

  • a
  • a
  • a

Aveva una mappa disegnata a mano con le telecamere di sorveglianza della zona l'assassino di  Daniele De Santis e la sua fidanzata, Eleonora Manta, i due giovani uccisi lunedì a Lecce in via Montello. Questo il contenuto del biglietto insanguinato lasciato dal killer in fuga nel cortile del palazzo. Gli investigatori nelle scorse ore hanno ricostruito quel pezzo di carta che sembrava illeggibile e dal reperto sarebbero emersi altri appunti annotati dall'omicida in quello che appare un promemoria che proverebbe la premeditazione del delitto. Un percorso che però in qualche modo potrebbe aver tradito l'assassino. 

 

 

 

 

Dell'uomo nero incappucciato resta un frammento delle videocamere di sorveglianza, zainetto giallo alle spalle, difficile il riconoscimento la zona è alberata, buia e frondosa. "L'assassino di Eleonora e Daniele", scrive il Corriere della sera,  "sapeva anche delle telecamere per i gatti. Ed è riuscito a evitare di farsi riprendere, se non per pochissimi secondi, non per colpa dei tanti alberi o dei pochi lampioni, ma perché aveva studiato il percorso e aveva anche messo in conto di finire in qualche fotogramma delle telecamere, tanto è vero che non ha trascurato di schermarsi nella maniera più semplice, con un cappuccio"


Oggi sono previsti i funerali della coppia. Inizialmente era previsto un rito congiunto, invece i funerali saranno nelle rispettive città. A Seclì l'amministrazione ha disposto il lutto cittadino per la giornata di oggi per commemorare Eleonora Manta, con rito funebre previsto alle ore 16.00 presso la piazza San Paolo. Manta era funzionaria dell'Inps di Brindisi I funerali di  De Santis, arbitro di Lega Pro, si terranno nel Duomo di Lecce, alle ore 12, e saranno celebrati dall'arcivescovo della diocesi salentina Michele Seccia. 
 

Dai blog