Logo
Edicola digitale
+

Giorgia Meloni contro Virginia Raggi: "Il parco dedicato a Riccardo Cino nel degrado totale, situazione vergognosa e paradossale"

  • a
  • a
  • a

Altro flop firmato Virginia Raggi. Nella Roma a guida grillina il degrado fa da padrone. Qui, nel IX Municipio, c'è un parco giochi intitolato a Riccardo Cino, ragazzo di 15 anni che nel 2002 perse la vita in un tragico incidente. Un parco quasi irriconoscibile dove la sporcizia e l'abbandono hanno preso il sopravvento. A denunciare quanto sta accadendo, oltre la mamma del giovane, anche Giorgia Meloni.

 

 

"Coprono la targa dedicata al figlio per la noncuranza del parco lasciato nel degrado dal Comune: 'finché resta in quelle condizioni, il nome di mio figlio lì non ce lo lascio', così la mamma di Riccardo, 15enne che perse la vita in un terribile incidente stradale e a cui è stato intitolato il parco - scrive su Facebook la leader di Fratelli d'Italia, ricordando il doppio dramma che stanno vivendo i genitori Charlie e Rosaria Cino -. L’ultima pulizia del parco risale infatti al 2018, da allora la totale assenza dell’amministrazione e addirittura il divieto a diversi volontari – tra cui il papà di Riccardo - di ripulirlo". Poi il monito ai vertici capitolini: "Se non ci penserà l’amministrazione a rimediare al più presto a questa situazione vergognosa e paradossale, sarà Fratelli d’Italia a ripulire il parco e a restituirlo a famiglie e cittadini romani". 

Dai blog