loading...
Logo
Edicola digitale
+

Coronavirus, il bollettino del 2 luglio: aumento dei contagi per il 4° giorno consecutivo, 30 le vittime

  • a
  • a
  • a

Numeri relativamente bassi, ma per il quarto giorno consecutivo salgono i contagi da coronanvirus in Italia: il bollettino della protezione civile sul contagio di giovedì 2 luglio segna 201 nuovi positivi nelle ultime 24 ore, 98 dei quali in Lombardia, pari al 48,7 per cento del totale in Italia (ieri l'aumento era stato di 187). Il totale sale a 240.961 contagiati da Covid-19 dall'inizio dell'epidemia. Crescono anche i decessi: 30 nuove vittime rispetto alle 21 di ieri, il totale arriva a 34.818. Frenata anche sulle guarigioni: 366 contro le 469 di 24 ore fa, per un totale di guariti che sale a 191.083. In virtù di questi dati, gli attualmente positivi scendono meno del solito, di 195 unità, per un totale di 15.060. 

 

Buone notizie, però, dal fronte ricoveri: quelli in regime ordinario calano di 62 unità e scendono sotto i mille, come non accadeva dal lontanissimo 2 marzo (il totale è di 963). In calo di 5 unità anche i ricoverati in terapia intensiva, 82 a livello nazionale e 41 nella sola Lombardia. In isolamento domiciliare ci sono oggi 14.015 persone, in calo di 124 unità rispetto al giorno precedente I guariti e le persone dimesse sono invece 191.083, con un incremento rispetto alla vigilia di 366 unità. In 11 regioni e nelle province di Trento e Bolzano non ci sono più pazienti nelle rianimazioni. Infine il dato sui tamponi, in linea con gli ultimi giorni, 53.243 test effettuati. Appaiono lontanissimi i tempi del record di oltre 77mila nelle 24 ore.

 

Dai blog