loading...
Logo
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri, la "carezza" a Stefano Feltri e De Benedetti: "Domani? Bellissimo, peccato che non lo leggerà nessuno"

  • a
  • a
  • a

C'era molta attesa per sfogliare il primo numero cartaceo di Domani, la nuova avventura editoriale di Carlo De Benedetti affidata a un direttore giovane ma già esperto come Stefano Feltri, ex vice di Marco Travaglio al Fatto quotidiano. In teoria, dovrebbe puntare a togliere lettori (e copie) a Repubblica e al Fatto, anche se, ha spiegato De Benedetti a Lilli Gruber, da Repubblica non ha attinto nessun giornalista, proprio per distanziarsene il più possibile.

 

 

"Mi ha chiamato Eugenio Scalfari e mi ha detto che è perfetto", si è vantato l'Ingegnere a Otto e mezzo. Anche Vittorio Feltri, su Twitter, non ha lesinato in complimenti, ma forse la sua visione è un po' più cinica di quella di Barbapapà, o semplicemente un po' più sincera. "Domani - scrive il direttore di Libero - è un bellissimo giornale, peccato che non lo leggerà nessuno. Neanche chi lo fa".

Dai blog