loading...
Logo
Edicola digitale
+

Paolo Becchi e la proroga dello stato d'emergenza per coronavirus: "Da Conte colpo di grazia per Salvini"

  • a
  • a
  • a

"Il colpo di grazia per Matteo Salvini". Ne è convinto, Paolo Becchi, che su Twitter commenta con sconcerto misto a rabbia la decisione del premier Giusepe Conte di prorogare lo stato d'emergenza legato al coronavirus al 31 dicembre 2020. "Come avevo immaginato Conte ci ha provato una volta senza successo e ora ci riprova - scrive l'editorialista di Libero -. Il governo può sopravvivere solo grazie all’invenzione di una 'seconda ondata'. Democrazia e diritti sospesi per altri sei mesi".

 

 

 

E a pagarne il conto, secondo Becchi, saranno proprio Salvini, la Lega e il centrodestra, anestetizzati da una politica e un Parlamento di fatto esautorati rispettivamente da tecnici e governo.

 

Dai blog