Logo
Edicola digitale
+

Mafia: sorella Rostagno, 'amarezza per sentenza, dietro omicidio Mauro non solo Cosa nostra' (2)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Carla Rostagno continua a ripetere che prova "tanta amarezza" soprattutto "per tutti gli anni di ritardi che ci sono stati - dice - e inoltre sono convinta che non è stata solo la mafia a volere la morte di mio fratello. Senza dubbio è stata la mafia a volere la sua morte ma lo scenario è più allargato, diciamo che adesso non si può fare più nulla. Perché se si perde del tempo prezioso all'inizio non si può fare molto. Se solo si fossero fatte le indagini come si doveva...".

Si emoziona quando parla del fratello: "Per me Mauro era una persona illuminata. Riusciva a vedere al di là delle cose. Se oggi fosse vivo continuerebbe le sue battaglie. Sono molto orgogliosa di avere avuto un fratello come lui...". (di Elvira Terranova)

Dai blog